Chi siamo

Un ponte di speranza

 

The Bridge for Hope Onlus nasce nel 2016 per creare un “ponte di speranza”: promuove attività integrative alle cure mediche necessarie per migliorare la qualità della vita dei malati oncologici e delle loro famiglie, come la Terapia della Risata e l’Estetica Oncologica.

The Bridge for Hope è ispirata e supportata da The Patrick Dempsey Center for Cancer Hope & Healing di Auburn (ME), un centro americano completamente gratuito che si occupa di assistenza e servizi innovativi per persone colpite da cancro, con risultati davvero sorprendenti.

The Bridge for Hope ha anche l’obiettivo a lungo termine di creare e gestire un centro italiano che, in linea con l’esperienza americana, proporrà attività quali assistenza, educazione e ricreazione durante tutte le fasi della malattia, a integrazione delle cure mediche.

Attività integrative per il benessere

 

Il team

The Bridge For Hope nasce dall’unione delle esperienze di Serena Panzeri al The Patrick Dempsey Center, di Caterina Pettinato (formatrice e coach laureata in Psicologia) nel campo del volontariato oncologico.